La costola di Adamo – Antonio Manzini

Avevo proprio voglia di leggere un libro così : coinvolgente ed appassionante pur nella sua -sana- leggerezza. E soprattutto avevo voglia di incontrare di nuovo lui, Rocco Schiavone. Un uomo intelligente, cinico, con una morale molto personale e completamente inaffidabile sul piano amoroso : insomma praticamente perfetto. In realtà in questo nuovo romanzo la personalità del protagonista si arricchisce di nuove sfumature che rendono più comprensibili i lati ruvidi del suo carattere e lo riqualificano come essere umano.

Siamo sempre ad Aosta dove il vicequestore Schiavone suo malgrado è stato trasferito dopo le disavventure romane. Mentre lotta invano contro il clima nevoso e ventoso che imperversa a marzo in città, si imbatte in quello che in un primo tempo appare come il suicidio di una giovane donna. È infatti proprio Rocco a scoprire il corpo appeso nello studio, dopo essersi recato sul posto pensando di doversi solo occupare del furto che è avvenuto in casa. Continua a leggere “La costola di Adamo – Antonio Manzini”

Il segreto di Angela – Francesco Recami

Forse conoscete già Recami. Io l’ho incontrato con “la casa di ringhiera” e mi ha subito conquistata con la sua ironia – ed io all’ironia non resisto – a volte graffiante ed a volte sorniona. E poi con l’ originalità di scegliere dei protagonisti non convenzionali sia per indole che per età.

Ne ” Il segreto di Angela ” ritroviamo gli stessi personaggi che abitano la casa di ringhiera milanese : l’Amedeo Consonni , tappezziere in pensione, appassionato di delitti e investigatore quasi per caso. Il Luis, al secolo Luigi De Angelis, 83 ed una passione sfrenata per le automobili veloci (orgoglioso proprietario di una BMW roadster argentata). Infine la protagonista assoluta di questo romanzo cioè Angela Mattioli, ex professoressa di lettere al liceo, con passato un po’ misterioso che da sempre suscita la curiosità del vicinato. Continua a leggere “Il segreto di Angela – Francesco Recami”

Pista Nera – Antonio Manzini

Durante la convalescenza – mi sono dovuta disintossicare a seguito di una crisi acuta di abuso di ruzzle – ho letto alcuni libri che non hanno lasciato il minimo ricordo. Tutti a parte questo giallo di Antonio Manzini che si legge tutto di un fiato.
Protagonista di Pista Nera è Rocco Schiavone, vicequestore da poco trasferito da Roma ad Aosta. Quando a Champoluc viene rinvenuto il cadavere di un uomo investito da un gatto delle nevi, Rocco si trova ad indagare in un ambiente a lui completamente estraneo. Il freddo intenso, la neve, la mentalità della piccola comunità montana sono per la sua indagine ostacoli altrettanto insidiosi degli espedienti messi in atto dall’assassino per coprire le proprie tracce. Continua a leggere “Pista Nera – Antonio Manzini”