Sono contrario alle emozioni – Diego de Silva

Ed eccomi di nuovo qui a parlare del caro avvocato Malinconico, alle prese con i suoi dubbi, le perplessità sulla vita, con il suo senso dell’umorismo e la sua disamina pungente degli stati umani. Lo so, sto diventando monotona ed evidentemente di parte, ma non ho potuto fare a meno di comprarlo, leggerlo e scriverne. Soprattutto perché, con mia grande sorpresa, ho trovato un testo diverso dai due precedenti, meno narrativo e in questo caso più introspettivo.

Adesso De Silva ci mostra un uomo fragile in piena crisi di mezza età, che paga uno psicologo per aiutarlo a superarla, al quale, però, per partito preso, non intende raccontare la verità sulle sue emozioni e con il quale preferisce perdersi in estenuanti schermaglie verbali. Intendiamoci, la vita di Malinconico (ne parlo ormai come fosse una persona reale che conosco da tempo, il che è preoccupante…) non ha mai avuto una direzione precisa, così come il suo flusso di pensieri. Continua a leggere “Sono contrario alle emozioni – Diego de Silva”