Dieci Piccoli Indiani – Agatha Christie

La copertina di questo piccolo libro, rappresenta molto bene sia l’ambientazione sia la trama del romanzo: dieci persone, raffigurate dalle statuine, di cui otto sono le persone invitate a trascorrere una breve vacanza e le altre due il maggiordomo e la cuoca, sono riunite su un’isola al largo delle coste del Devon, Nigger Island. Dieci persone che non si conoscono tra loro ma che sono accomunate dallo stesso segreto e che vengono eliminate una ad una seguendo le ‘indicazioni’ di una filastrocca per bambini. Una filastrocca un po’ macabra che ben si adatta allo scopo dell’assassino. Dieci vittime quindi, ma siamo sicuri che lo siano tutte? E’ una delle domande che si pone uno dei personaggi dopo l’analisi della situazione che diventa insostenibile dopo l’eliminazione dei primi cinque invitati.
L’atmosfera da incubo, dove il terrore e il sospetto regnano nell’animo degli invitati rimasti, viene acuita da una fortissima tempesta che rende impossibili i contatti con la terraferma e che nega di fatto ai superstiti la fuga e li lascia in balia di un assassino e in ultimo del loro destino. Continua a leggere “Dieci Piccoli Indiani – Agatha Christie”