Alessandro D’Avenia – Ciò che inferno non è

In ogni nuovo romanzo D’Avenia sembra spingersi sempre oltre i confini dei libri precedenti, arricchendo le sue trame, le sue riflessioni, la sua prosa. In Ciò che inferno non è il modo per raggiungere una nuova profondità è rappresentato da un nome, motore del romanzo, quello di padre Pino Puglisi – 3P per i suoi alunni -, che fu professore di religione dell’autore proprio negli anni in cui si scontrò con la mafia. Mi piace pensare al nome di don Pino scritto su un foglio bianco, e al romanzo che da questo si costruisce spontaneamente, come le onde di un terremoto si propagano dal loro epicentro. Un terremoto d’amore, che non poteva essere raccontato meglio in queste pagine: non una biografia, ma una storia che intreccia le vite di tanti abitanti di Palermo – e arriva a coinvolgere anche noi. Continua a leggere “Alessandro D’Avenia – Ciò che inferno non è”

Cose che nessuno sa – Alessandro D’Avenia

Pochi romanzi sono stati in grado di coinvolgermi come quelli di D’Avenia, mi capita spesso di riprendere in mano i suoi libri, di sfogliarli e di non resistere alla tentazione di rileggerli tutti dall’inizio – non sono riuscita ad aspettare neanche fino al nuovo anno per recensire “Cose che nessuno sa” dopo “Bianca come il latte, rossa come il sangue”!

Il romanzo si apre su Margherita mentre, negli ultimi giorni d’estate, fantastica sulla nuova avventura che sta per iniziare: il liceo. Margherita pensa con eccitazione a tutte le novità che la aspettano, e anche con un po’ di timore, il dolce timore che coglie gli adolescenti quando capiscono, sentendo che il loro corpo cambia, che hanno tutta la vita davanti a sé e che la possibilità di scegliere è nelle loro mani. Continua a leggere “Cose che nessuno sa – Alessandro D’Avenia”

Bianca come il latte rossa come il sangue – Alessandro D’Avenia

Aprite una pagina qualsiasi del libro e leggetene una frase. Anche una di quelle corte corte, senza neanche un verbo, composte da solo una parola. La mia recensione di “Bianca come il latte rossa come il sangue” potrebbe finire qui, perché è in questo modo che il libro mi ha catturata: con la forza delle sue parole, parole ricche di sangue, di sogni, di bellezza.

Il libro ha al centro una storia d’amore, ma non quella tra un ragazzo e una ragazza. O meglio, c’è anche questa, ce ne sono due, ma la principale storia d’amore che è raccontata nel libro è quella per la vita. A sedici anni Leo ha un sogno, e il suo sogno è il suo amore per Beatrice, una ragazza dai capelli rossi come l’amore con la quale prima o poi troverà il coraggio di parlare. Continua a leggere “Bianca come il latte rossa come il sangue – Alessandro D’Avenia”