Assassinio sull’Orient Express vs Assassinio sull’Orient Express

Un treno a vapore che più lussuoso ed elegante non si può. Un investigatore che solo a nominarlo, sai già che l’assassino non avrà scampo. Un libro dalla trama ben congegnata e costruita dalla regina assoluta del giallo. Continua a leggere “Assassinio sull’Orient Express vs Assassinio sull’Orient Express”

Lincoln – Stephen Spielberg

Un film incentrato su un personaggio famoso, sia esso storico, attore, cantante ecc, è sempre un rischio. È molto difficile saper cogliere le sfaccettature che hanno reso il tal uomo o la tal donna “eterni”, il rischio è quello di non riuscire ad esprimere la vera anima del personaggio o peggio di creare solo un’opera di pura piaggeria. Chi ha letto qualche mia recensione è già al corrente di quanto mi interessi la storia e soprattutto quanto mi appassionino libri e film in merito. Lincoln è stato un invito a nozze per me: uno dei padri fondatori degli stati Uniti, la guerra di secessione sullo sfondo, una delle mie attrici preferite (Sally Field) e un regista con la R maiuscola.

Stephen Spielberg affronta, in circa due ore e mezzo, la storia dell’abolizione della schiavitù a cavallo della fine della guerra di secessione americana. Abraham Lincoln è il 16° presidente degli Stati Uniti d’America, è al suo quinto anno di presidenza e sta cercando di porre fine all’annosa guerra statunitense da un lato e dall’altro di liberare “i neri” dalla schiavitù. Durante il film si ha un posto in prima fila nelle stanze che hanno visto la nascita, assieme al XIII emendamento, di un nuovo giorno per l’America e per il mondo, un giorno in cui gli uomini di colore hanno potuto finalmente godere del naturale diritto alla libertà. Continua a leggere “Lincoln – Stephen Spielberg”