Assassinio sull’Orient Express vs Assassinio sull’Orient Express

Un treno a vapore che più lussuoso ed elegante non si può. Un investigatore che solo a nominarlo, sai già che l’assassino non avrà scampo. Un libro dalla trama ben congegnata e costruita dalla regina assoluta del giallo. Continua a leggere “Assassinio sull’Orient Express vs Assassinio sull’Orient Express”

Paese che vai, titolo che trovi – pilot

Il buio oltre la siepe = To Kill a Mockingbird

 Chi mi conosce sa che ho studiato lingue e che ho sempre avuto una fissa particolare per come vengono tradotti i titoli di libri e film. È un argomento per il quale mi inalbero spesso, soprattutto perché si da sempre la colpa ai traduttori, che colpa non hanno. Ma non è solo questo il motivo per il quale mi innervosisco per certe scelte. A volte il titolo inganna il lettore. Altre volte svela troppo o non ha nulla a che fare con il testo all’interno. Questa nuova rubrica vuole rendervi partecipi e coinvolgervi nell’analisi di questo aspetto, mettendo a confronto il titolo originale con la sua traduzione italiana (o vice versa) e cercando di capire le motivazioni che stanno dietro questa scelta editoriale. Perché non si tratta della creatività del traduttore, piuttosto di quella del marketing. Credo che parlare di traduzione sia addirittura errato. Si tratta di un riadattamento, di invenzione, si tratta di rinominare.

Continua a leggere “Paese che vai, titolo che trovi – pilot”

Cercasi Colf, pagamento metà in contanti, metà in natura

Quando le AnarchiColf Anonima mi hanno contattata per propormi la lettura del loro libro non sapevo cosa aspettarmi da un titolo del genere, invece, devo dire, che ho riso di gusto, come non mi succedeva da tempo.

Il libro narra le “avventure” tragicomiche (cos’è più tragicomico della realtà?) delle due nostre amiche alle prese con padroni alquanto eccentrici. Uno spaccato di vita nel nostro “bel Paese” che fa ridere, ma anche molto pensare. Sì, perchè le nostre eroine sono donne con esperienza lavorativa, anni di studio alle spalle, conoscenza delle lingue e… fanno le colf ! Non fraintendetemi, è un mestiere più che dignitoso, e molto faticoso, ma con dei cv del genere in un paese “sano” si farebbe ben altro. Comunque, lungi da me polemizzare su come siamo messi in Italia, sarebbe del tutto fuori contesto! Continua a leggere “Cercasi Colf, pagamento metà in contanti, metà in natura”

Dal Libro al Film: Il Grande Gatsby vs. Il Grande Gatsby

Che il romanzo di Francis Scott Fitzgerald sia romantico, commovente, nostalgico e frizzante è un’opinione che si riafferma in ogni generazione di lettori. Anche io, che l’America degli anni Venti l’ho conosciuta solo sui manuali di storia, non ho potuto fare a meno di restare affascinata dalla frenetica ambizione di Nick e di Gatsby, un’ambizione che nasconde però tante sfaccettature, luci ed ombre.

Nick Carraway è un giovane ragazzo che per arricchirsi si trasferisce nella zona di Long Island detta West Egg, a New York, per lavorare in borsa. Fin dalle prime pagine del romanzo risuona circondato da un alone di mistero e di splendore il nome di Jay Gatsby, la cui figura si delinea gradualmente, così come gradualmente lo conosce Nick: Gatsby è infatti il suo vicino di casa, proprietario di un palazzo luminoso, in cui si riversa ogni notte tutta New York per feste pompose, colorate, al ritmo di una musica che si diffonde in tutta la baia. Ma di Gatsby mai una traccia. “Come avrà fatto ad arricchirsi così tanto?”, “Si dice abbia sconfitto da solo un esercito in Europa!”, “Ha davvero ucciso un uomo?” Continua a leggere “Dal Libro al Film: Il Grande Gatsby vs. Il Grande Gatsby”

Una poesia…. Amore dopo Amore – Derek Walcott

Amore dopo amore di Derek Walcott

Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro
e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato
per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. È festa: la tua vita è in tavola.

Continua a leggere “Una poesia…. Amore dopo Amore – Derek Walcott”

Cago nella rosa dei venti e me ne vado – Manuel Leonardi

Quando Manuel, qualche mese fa , mi ha chiesto se ero interessata a leggere il suo libro, lo ha fatto in maniera molto discreta, chiedendo soltanto due righe di feedback qualora lo avessi letto davvero (ndr. con calma, ma li leggo tutti sul serio).

La realtà dei fatti è che sono parecchio indietro con i libri che ci mandano tanti bravissimi scrittori emergenti e all’inizio ho pensato, rammaricandomene un po’, che le mie due righe gli sarebbero arrivate con moltissimi mesi di ritardo, ma non è andata proprio così.

Con un titolo e una copertina del genere, non poteva restare sopito nella libreria virtuale del mio tablet molto a lungo.

Il protagonista è un addetto ai controlli di un aeroporto italiano, e ci racconta le sue avventure-disavventure lavorative di turnista, e del rapporto con il suo lavoro, con i colleghi e con i passeggeri. La cosa divertente, oltre al linguaggio a volte sopra le righe e sarcastico dell’autore, è che mi ci sono ritrovata. Continua a leggere “Cago nella rosa dei venti e me ne vado – Manuel Leonardi”

Dal libro al film: Il giardino segreto vs Il giardino segreto

Questo romanzo senza tempo, ambientato nell’Inghilterra del ‘900, figurava nell’elenco dei classici per ragazzi tra cui l’insegnante di mio figlio ha detto ai bambini della classe di scegliere le loro letture estive.
Anche io avevo letto questo romanzo da ragazzina e avendone un piacevole ricordo, l’ho letto insieme a mio figlio molto volentieri.

La piccola Mary Lennox, di origini inglesi ma nata e cresciuta in India, è una bambina terribilmente viziata ma anche molto sola, che improvvisamente perde i genitori e viene mandata presso uno zio che vive in una enorme casa nella brughiera inglese. Mary è una bambina abituata ad essere servita e riverita nonché accontentata in ogni piccolo capriccio purchè rimanesse lontana il più possibile dai genitori, che di lei non si occupavano minimamente. Continua a leggere “Dal libro al film: Il giardino segreto vs Il giardino segreto”

Rumore di Anime – Luca Scarpa

Una copertina azzurro tenue, con un fiotto di acqua trasparente che spezza l’azzurro in maniera dolce. Un’immagine poetica che accompagna bene il titolo ma che l’autore ha usato, forse, a contrasto con la storia che ha deciso di scrivere.
Una storia vietata ai minori di 14 anni come da sua stessa ammissione e che è davvero forte.
Troppo per i miei gusti.

La trama vede un gruppo di amici vivere la malattia di una di loro. Una malattia dall’epilogo triste che porta tutti a stringersi accanto al marito per aiutarlo a superare il lutto. Le ragazze lo aiutano mandando avanti la casa, i ragazzi lo scuotono facendolo andare per locali. Questo riporterà nella vita del giovane vedovo una vecchia conoscenza che avrà un certo peso nella sua vita. Continua a leggere “Rumore di Anime – Luca Scarpa”

Trivia libro #1

Con i libri si può anche giocare. Tra un articolo e l’altro vi invitiamo a farlo con il “Trivia libro”, una sezione in cui dovrete scoprire il titolo di un romanzo noto attraverso una serie di indizi più o meno seri. Cominciamo con qualcosa di semplice (per chi ha letto il libro!). Buona scoperta! Il titolo di questo libro è un invito alla fissità. L’autore/autrice è italiano/a ma non troppo e ama le trasposizioni a ‘conduzione familiare’ 🙂 Continua a leggere Trivia libro #1