Il Diario di Anne Frank

Anne Frank era un'ebrea che ha avuto un destino diverso dalla maggior parte dei suoi correligionari. Per due anni assieme alla sua famiglia ed ad un'altra, in tutto otto persone, sono riusciti a nascondersi in un appartamento occultato sopra lo stabilimento di spezie di cui il padre era stato direttore, grazie al fondamentale aiuto da … Continua a leggere Il Diario di Anne Frank

Annunci

Il piccolo principe

E' da veramente molto tempo che non faccio la mia apparizione su questo blog e me ne scuso, purtroppo sono stato, e sono tutt'ora, sommerso da un milione di cose da fare che riuscire a trovare il tempo per le proprie passioni è quasi diventato un lusso. Questo però non significa che non riesca a … Continua a leggere Il piccolo principe

Storia di un corpo – Daniel Pennac

Quell'ammasso di cellule, nervi, muscoli, ossa, frattaglie varie che ci appare tutti i giorni davanti allo specchio, che nascondiamo o mostriamo senza pudore, che curiamo con dedizione o trascuriamo con noncuranza, con cui volenti o nolenti ci presentiamo agli altri, quella forma talvolta aggraziata, talvolta buffa che ci portiamo allegramente o pesantemente in giro per … Continua a leggere Storia di un corpo – Daniel Pennac

Cari mostri – Stefano Benni

Cari mostri. Il titolo è già emblematico del contenuto del libro: 25 capitoli e altrettanti racconti con un unico fil rouge della mostruosità, umana e non, declinata in tutte le salse e forme. Apparentemente sembrerebbero non esserci sorprese… Il tema è lampante. Tuttavia le storie hanno un'originalità tale da rendere il genere al quale l'autore … Continua a leggere Cari mostri – Stefano Benni

Folletti e altre strane creature -Milano e la Lombardia-

Non mi capita quasi mai di leggere libri che trattano tematiche fantasy e non conosco neppure molto bene il popolo che vive in questo mondo narrativo parallelo. Ho sempre ritenuto l'ambiente assai complicato e pieno di nomi impronunciabili, nonché pregno di legami contorti tanto quanto le trame composte da autori, sicuramente validi ma anche un … Continua a leggere Folletti e altre strane creature -Milano e la Lombardia-

Il linguaggio segreto dei fiori – Vanessa Diffenbaugh

Il linguaggio segreto dei fiori è un libro che parte da un'ottima idea di base: il poter comunicare con gli altri attraverso i fiori, una pratica ampiamente diffusa nel 1800 e arrivata fino a noi. Tutti noi sappiamo più o meno che ogni fiore ha un suo significato(personalmente mi fermo alle rose rossa e gialla).Vanessa … Continua a leggere Il linguaggio segreto dei fiori – Vanessa Diffenbaugh

Giobbe Covatta – Parola di Giobbe

Questo libro lo lessi la prima volta nel ormai lontano Natale del '91, cioè quando in realtà lo ricevette mio fratello dalla nostra vicina di casa. Dovrei fare un piccolo inciso su colei che abitava affianco a casa nostra, ma non mi sembra la sede adatta. (poi magari sul mio blog personale capirete il motivo … Continua a leggere Giobbe Covatta – Parola di Giobbe

Alice Basso – L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

Imprevedibile sì, ma direi non del tutto. Se oltre al romanzo non avessi letto anche l'intervista all'autrice riportata a conclusione del libro, infatti, sarei rimasta ancorata alle mie perplessità. Non fraintendetemi: il romanzo scivola via in maniera fluida e la narrazione segue un filo logico; la storia è realmente ben strutturata, disseminata di rimandi alla … Continua a leggere Alice Basso – L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome

The night manager – John le Carré

Quando "l'uomo peggiore del mondo" (the worst man in the world) annuncia il suo arrivo nell'Hotel di lusso di Zurigo dove il nostro protagonista lavora come direttore di notte, i demoni del passato che non è mai riuscito a scrollarsi di dosso tornano prepotentemente a bussare alla sua porta. L'uomo peggiore del mondo è Richard … Continua a leggere The night manager – John le Carré

Jonas Jonasson – Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve.

Posso dirlo? Cioè, lo dico veramente? Ok, facciamo in questo modo: io lo dico, però mi assumo soltanto una parte di responsabilità per quello che penso e che fra un attimo tutti quanti sapranno. Io faccio molta, ma molta fatica a sopportare gli anziani, li reggo a malapena. Ecco, l'ho detto. Provando questo tipo repulsione, … Continua a leggere Jonas Jonasson – Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve.

Peter Pan nei giardini di Kensington – James M. Barrie

Prima di mandare i miei figli a letto, quando sono a casa la sera, leggo loro una storia; per farli rilassare, per condividere un momento magico insieme ma anche per abituarli a una lettura costante e ovviamente, per farli addormentare con una certa rapidità. Qualche settimana fa, un mio caro collega mi ha prestato il … Continua a leggere Peter Pan nei giardini di Kensington – James M. Barrie

Paese che vai titolo che trovi – 1

The importance of being Earnest/Onesto/Ernesto Onesto o Ernesto, questo è il problema. Per noi Italiani, non per Oscar Wilde ! In inglese infatti Earnest (aggettivo) e Ernest (nome proprio) si pronunciano esattamente allo stesso modo, creando il gioco di parole che regge tutto l’impianto narrativo di questa famosissima commedia. In Italiano, Ernesto è un nome … Continua a leggere Paese che vai titolo che trovi – 1

Tutto bene – Paolo Ruffini

Ed ecco che ci risiamo: un comico/presentatore/attore che si mette a scrivere libri. E meno male, aggiungo!Come per Faletti, ho acquistato questo romanzo perchè mi piace Paolo Ruffini. E' simpatico, scanzonato,serio quando è il momento e niente affatto male. La trama ricorda il film 'Tre uomini e un bebè', rifacimento anni 80 di una commedia … Continua a leggere Tutto bene – Paolo Ruffini

Niente è come te – Sara Rattaro

"Poi ho ascoltato il mio dolore. Perchè il dolore si ascolta sai? Con le orecchie, con le mani e con il cuore. E' come l'aria soffiata via, un luogo senza uscita, un bagno nelle sabbie mobili. E' insopportabilmente lento." Una bella bambina bionda dal viso dolce e assorto in copertina che cattura lo sguardo, una … Continua a leggere Niente è come te – Sara Rattaro