Sin City: una donna per cui uccidere

Pioggia, buio, sangue e pallottole sempre in canna: benvenuti a Sin City, “la putrida città che insudicia tutti quanti”.

A 9 anni dall’uscita del primo film Sin City, la premiata ditta Rodriguez-Miller ci riprova e fa nuovamente centro con Sin City – Una donna per cui uccidere. L’idea geniale di portare sul grande schermo un fumetto cercando di rimanere il più possibile fedele alle tecniche e alle atmosfere che hanno reso famose le tavole di Frank Miller è ancora vincente. Proprio come un fumetto il film è un prequel/sequel del primo, formato da più episodi che si intrecciano e si pongono in periodi diversi nella storia. Continua a leggere “Sin City: una donna per cui uccidere”

Maleficent – Robert Stromberg

C’era una volta, in una terra lontana, una bellissima principessa costretta a vivere nascosta, in una casetta nel bosco insieme a tre ‘zie’, da una maledizione scagliatele in tenera età da una strega malvagia:”La principessa crescerà in beltà, virtù e gentilezza ma prima che il sole tramonti sul suo sedicesimo compleanno ella si pungerà il dito col fuso di un arcolaio e morrà!” Solo l’intervento della terza fata madrina mitiga la profezia, cambiando il destino di morte con un sonno profondo e lungo dal quale Aurora si sarebbe svegliata solo col bacio del vero amore. Il giorno del compleanno, la profezia si compie e l’amore del principe, dopo la lotta con la perfida strega, risveglia Aurora dal suo sonno e… tutti vissero felici e contenti. Questa in breve la favola di Charles Perrault, sapientemente trasformata da Walt Disney in quella meraviglia che tutti conosciamo. Bene, adesso… dimenticatevela!

Continua a leggere “Maleficent – Robert Stromberg”

Thor: The Dark World – Alan Taylor

Parliamo di mitologia norrena.
Nelle leggende nordiche Thor è il Dio del tuono ed è figlio di Odino, Re degli dei. Poiché Odino non è incline ad occuparsi degli uomini è Thor a prendersene cura, tanto da divenire il Dio più amato. I Vichinghi erano soliti farsi chiamare Popolo di Thor. Sposato con la Dea Sif, Thor è sempre stato rappresentato come un Dio roccioso, dalla forza bruta, ma dalla doppia personalità, da una parte efferato guerriero, dall’altra bonario e a tratti comico.
Loki invece è il Dio degli inganni, astuto creatore di caos e abile inventore di tecniche di magia.
E sempre stato una figura ambivalente nella mitologia norrena. Legato da un patto di sangue con Odino, a volte è alleato di Thor, a volte ne è nemico giurato. Ingannatore e camaleontico, è in grado di cambiare forma, e per questo è stato spesso associato al fuoco e al vento.

Continua a leggere “Thor: The Dark World – Alan Taylor”

L’uomo d’acciaio – Zack Snyder

Non appena uscita dal cinema, come mia consuetudine ho twittato 2 righe sul film appena visto :”Questo nuovo Superman è un gran bel pezzo di criptonite, fidatevi donne ! 😛“. È bastato questo mio tweet per scatenare una serie di commenti non del tutto lusinghieri sulla pellicola. E pensare che io non mi riferivo affatto al film, stavo parlando di quel gran bel figliolo che interpreta il supereroe in tutina blu ( grazie a Dio hanno capito che le mutande vanno sotto sta volta 🙂 ).

Premetto che non sono mai stata una fan di Superman e continuo a non esserlo. Ma la presenza di Christopher Nolan e David S.Goyer (mente e anima della trilogia de Il Cavaliere Oscuro), rispettivamente produttore e sceneggiatore, mi hanno fatto correre al cinema. Sapevo che, al di là della storia, ci sarebbe stata introspezione psicologia, la presa di coscienza di sè, il venire a patti col fatto di essere diverso, il tormento di capirne il perché e l’evoluzione da uomo a superuomo.

Continua a leggere “L’uomo d’acciaio – Zack Snyder”

il-cavaliere-oscuro-il-ritorno

The Dark Knight Rises – Christopher Nolan

il-cavaliere-oscuro-il-ritornoEbbene sì, siamo arrivati alla fine, alla resa dei conti.
Alla fine della trilogia de Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e quindi, anche alla fine della mia personale trilogia critica.
Permettetemi di essere un po’ nostalgica, sono felice di aver avuto l’opportunità di vedere il film in una delle anteprime IMAX  del 21 agosto (il film uscirà nelle sale il 29 agosto) ma anche un po’ triste. Non sentirò più quella colonna sonora al cinema, non lo vedrò più sul grande schermo,  è una sensazione agrodolce.
Vi dico subito che il film non ha deluso le mie aspettative, anzi. Ma vi dico anche che per me è difficile riuscire a scrivere una disamina puntuale dopo solo una visione, quindi siate indulgenti almeno voi, perché so già che io, rileggendomi dopo le successive visioni, non lo sarò. Continua a leggere “The Dark Knight Rises – Christopher Nolan”

Il Cavaliere Oscuro – Christopher Nolan

 you die a hero or live long enough to see yourself become a villain
muori da eroe o vivi tanto a lungo da diventare il cattivo

 

The Dark KnightIn questa frase è racchiusa tutta la filosofia del secondo capitolo della saga di Batman firmata da Christopher Nolan.

 Come per il mio articolo su Batman Begins (vedi Batman Begins – Christopher Nolan) , anche questo “resoconto” de Il Cavaliere Oscuro è una visione del tutto personale di quest’opera cinematografica, del suo finale , del suo messaggio.

 Questa volta il film, che è molto più tetro, e sfaccettato del precedente, non è incentrato su un personaggio, anche se il Jocker la fa da padrone, bensì sul ruolo dell’eroe nella società, sull’innata tendenza dell’uomo verso il bene e male e su quanto sia sottile la linea che li separa.

Continua a leggere “Il Cavaliere Oscuro – Christopher Nolan”