L’amore Bugiardo

il

Dopo un periodo più o meno rosa sono tornata con questo romanzo alla mia vecchia passione. Il libro di Gillian Flynn ha avuto grande successo editoriale e la sua pubblicità su giornali e riviste dedicate era molto accattivante.

La storia è divisa in tre parti ed è raccontata alternativamente da Nick e Amy, un capitolo ciascuno. Nick e Amy parlano della loro storia d’amore: di come è nata, di come si è sviluppata fino ad arrivare al matrimonio, di come ha subito il contraccolpo della perdita del lavoro di entrambi e del trasferimento nella cittadina natale di Nick e di come è diventata allontanamento prima e dramma poi: il giorno del quinto anniversario della coppia, Amy scompare lasciando dietro di se il salotto sottosopra e macchie di sangue.

Iniziano cosi le ricerche di Amy, nella speranza di trovarla ancora in vita, seguite da varie conferenze stampa, appelli, fiaccolate e comparizioni in tv di Nick, che diventa fin da subito il responsabile dell’accaduto e principale indiziato. Il romanticismo e l’affiatamento che troviamo nella prima parte del libro diventano il grumo di emozioni negative-rabbia, ansia, delusioni, pressione- della seconda parte per poi nuovamente trasformarsi in inquietudine e tensione nella terza parte.

Il romanzo della Flynn è davvero notevole e ricco di colpi di scena; nessuno è come appare, tutti nascondono qualcosa e sospettano di tutti e la menzogna è il filo conduttore della trama del racconto. Chi mente? La fantastica Amy o il provinciale Nick? Qual’è davvero la verità? O e’ solo un’altra bugia? Flynn ha scritto un buon romanzo, con ottime idee di base e la cui caratteristica principale è la tensione, degna di un romanzo giallo, che non ti molla mai,la ritrovi in ogni pagina, anche in quella finale e ti accompagna anche quando il libro lo hai chiuso e riposto nella tua libreria. E’ quel tipo di romanzo a cui pensi ancora per un pò, che non vuoi lasciar andare del tutto perchè ti ha ‘preso’ davvero tanto, che ti ha lasciato qualche dubbio di cui sai non troverai risposta perchè l’autrice cosi ha voluto o cui ne fornirai comunque una tu, magari quella più ovvia. Quel tipo di romanzo in cui le cui parole ‘non puoi dire di conoscere veramente chi hai accanto’ possono essere più vere di quanto non si pensi. E come talvolta succede ai casi editoriali anche ‘L’amore bugiardo’ è diventato un film prodotto da Reese Witherspoon e con Ben Affleck e Rosamunde Pike nella parte di Nick e Amy (uscita in Italia: 18 dicembre).

Editore: Rizzoli
http://www.rizzolilibri.it
isbn 978-8817063524
pp. 462
formato kindle: 1350 kb

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. lapinsu ha detto:

    Non ho letto il ilbro, ma ho visto il film di Fincher uscito proprio in questi giorni nelle sale italiane.
    Strepitoso, tra i migliori film dell’anno.
    Nel mio blog ho fatto una recensione, magari ti interesserà 😀

    Liked by 1 persona

  2. Manuela ha detto:

    Ciao Lapinsu, grazie per il commento e il mi piace. Ho letto il post sul tuo blog: è davvero molto bello complimenti! Ho intenzione di andare a vedere il film, spero di riuscirci, e magari completerò il mio post e/o commenterò il tuo.E chissà, magari anche tu leggerai il libro ( Gillian Flynn ha partecipato alla stesura della sceneggiatura) e ci scambieremo le opinioni, io sul film tu sul libro. 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Manuela ha detto:

    Sono andata a vedere il film non molto tempo fa e devo dire che hanno fatto davvero un ottimo lavoro. Il film, lento, quasi trascinato, all’inizio diventa poi molto veloce e ricco di colpi di scena che ci vengono mostrati in tutta la loro crudezza (in un paio di scene si salta sulla sedia) e rende davvero tanto le atmosfere del libro. Perfetti gli attori; entrambi hanno ‘indossato’ quell’ espressione a tratti ambigua necessaria per rendere al meglio i personaggi di Amy e Nick. Bellissima e davvero notevole Rosamunde PIke, spero di poterla rivedere in qualche altro ruolo. Consigliato!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...