Domani mi sposo – Alison Sherlock

il

Una ragazza in lacrime, si fa largo tra i clienti di un supermercato alla spasmodica ricerca della sua torta preferita: la doppio cioccolato. Trova vuoto lo scaffale e una rapida occhiata in giro le consente di individuare l’oggetto del suo desiderio: è in mano ad un uomo già in coda alla cassa. Rapida, strappa all’uomo la confezione, getta i soldi alla cassiera e scappa in macchina. Nel parcheggio, inizia a mangiare la torta strappandone grossi pezzi con le mani. E fin qui mi ci può anche stare: la disperazione fa fare strane cose e come i film americani insegnano, le pene d’amore si affogano nel gelato o nel cioccolato. Ma quello che mi ha fatto sussultare è che la nostra protagonista, Violet, pezzo dopo pezzo, la torta se la mangia tutta e rientra nel suo appartamento con la scatola vuota. Ora, chi di mangerebbe una torta intera tutta in una volta e da solo? Una persona assolutamente disperata oppure una persona abituata a sfogare nel cibo le sue frustrazioni o che con esso ha un cattivo rapporto, con buona pace dei problemi di linea.

L’autrice ha messo su carta quello che ultimamente le varie trasmissioni sul tema ci mostrano: il prima e dopo di un gruppo di persone in forte sovrappeso che decidono di dimagrire perché la loro vita cosi com’è non vogliono più viverla, perché hanno intenzione di migliorarla questa vita (e in alcuni casi perché devono mantenersi in vita).

Alyson Sherlock ci porta nella vita di Violet, ragazza grassa e bersaglio di insulti e offese più o meno da sempre che ricevuta la proposta di matrimonio, si prefigge l’obbiettivo di perdere peso quel tanto che basta per non sembrare una mongolfiera il giorno delle sue nozze. E che viene ‘aiutata’ nel suo proposito da un volantino che pubblicizza un nuovo programma di dimagrimento e ginnastica che si terrà nella sala della parrocchia. Violet non è però l’unica a ricevere il volantino: c’è la casalinga Maggie, spinta alla dieta dal diabete recentemente diagnosticatole e sua figlia Lucy, diciottenne, che si aggrega alla madre il giorno della prima seduta, spinta dalla volontà di perdere peso in vista del suo trasferimento a Londra per frequentare l’università; c’è Edward, simpatico trentenne e unico uomo in un gruppo di donne, che deve perdere peso o l’angina pectoris di cui soffre si tramuterà in qualcosa di più grave e infine Kathy, che gestisce un negozio vintage e che maschera con una finta allegria e col cibo il suo dolore per la sua solitudine.
Un piccolo gruppo di ciccioni, come si definiscono loro, che passa attraverso le umiliazioni di Trudie, la personal trainer, la gogna della prima pesa, le sedute di ginnastica e le ricadute nei vecchi errori prima di raggiungere il loro obbiettivo.

La trama ci mostra il cammino personale dei personaggi, che si supportano a vicenda diventando amici e che alla fine oltre a perdere peso migliorano in parallelo la qualità delle loro vite. Le storie di chi intraprende questo tipo di decisione, attirano sempre e questo romanzo lo fa con una marcia in più: la passione della protagonista per l’Italia. Finalmente in una storia ambientata in un paese anglosassone, una ragazza si lascia guidare nella sua trasformazione da scelte che la portano ad abbracciare la nostra alimentazione e un pochino anche il nostro stile di vita.

‘Domani mi sposo’ è una lettura piacevole, con parecchi riferimenti al nostro bel paese, che finalmente non si riducono al solito trittico ‘pizza, mandolino, mafia’, con una varietà di personaggi tra cui eventualmente scegliere il nostro preferito e con il classico lieto fine con riscossa della protagonista che non guasta mai.

isbn: 978-88-541-4901-4
Ed. Newton compton
http://www.newtoncompton.com
pp. 441
Formato Kindle: 616 kb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...