Esche vive – Fabio Genovesi

Come tutti gli appassionati di libri, nonostante tutti gli stratagemmi messi in atto nel corso degli anni, ho subito parecchie delusioni dovute ad autori noiosi, trame assurde, storie inconsistenti, personaggi insulsi.
Ma a volte si è fortunati. E si incontra casualmente un libro che ci incanta. A me è capitato con questo romanzo di Fabio Genovesi.
Anche se non è semplice spiegare l’alchimia che si crea tra un libro ed il lettore, credo che in questo caso l ‘ingrediente segreto sia la leggerezza con cui l’autore tratta la materia di cui scrive.  Che è semplicemente la vita, con le sue felicità inattese e le sue aspettative deluse, i suoi dolori e le sue rivincite. Senza volerci insegnare nulla l’autore ci regala un testo che ha diverse chiavi di lettura. Si può leggere come un divertente romanzo di formazione o come una metafora dei valori e dei sentimenti che si devono mettere a disposizione per affrontare l’esistenza. In ogni caso si tratta di una lettura piacevolissima, dove più che sorridere spesso si ride di cuore. Ne sono testimoni gli amici a cui spesso ho raccontato episodi tratti dal libro. L’autore ha un modo molto empatico di raccontare le vite dei suoi personaggi e ci si ritrova a partecipare con passione, e a volte con tenerezza,alla storia di Fiorenzo e di Tiziana.
Il luogo del romanzo è il paese di Muglione. Siamo in Toscana, ma certamente non nel ridente paesaggio collinare che viene immediato immaginare. L’orizzonte è piatto, così come le prospettive, in un contesto che non offre risorse ed è  impregnato dell’odore del fosso che appesta con i suoi scarichi tutto il paesaggio urbano.
Fiorenzo ha 19 anni ed una vita già in salita. Ha perso la madre l’anno precedente e da allora i rapporti col padre, già poco saldi, sono diventati inesistenti. L’unico interesse nella vita del padre è la corsa ciclistica, l’unico obiettivo è individuare e portare alla vittoria un vero campione. Fiorenzo però non si arrende al grigiore che sembra appiattire la sua esistenza, anche con l’aiuto di due grandi passioni : la pesca e la sua band, i Metal Devastation.
Tiziana ha 32 anni, è una ragazza bella e intelligente. Dopo la laurea ha vinto una prestigiosa borsa di studio che le ha permesso di vivere all’estero per diversi anni. Giunta al punto di concretizzare i suoi studi in un lavoro prestigioso, ha però preferito tornare a Muglione, per poter aiutare con la sua esperienza i giovani del paese a realizzarsi. Adesso è la responsabile dell’ Informagiovani, che però è solo il punto di ritrovo dei vecchietti del paese.
Fiorenzo e Tiziana si incontrano grazie a Mirko, il campioncino di ciclismo e gloria locale, a cui entrambi, con opposti intenti, danno ripetizioni. E da quell’ incontro nasce un rapporto intenso, denso di momenti buffi e teneri ma anche di scoperta della diversità dell’altro.
Questa è anche la storia di Mirko, ragazzino troppo dotato per non suscitare invidie e cattiverie, e del suo rapporto con Fiorenzo, al quale senza volerlo ha sottratto l’affetto del padre.  Ed è soprattutto la storia di tutti i posti di provincia, che non offrono certo molte prospettive di lavoro o di crescita umana. E forse per questo spingono maggiormente chi ha capacità e risorse a tirarle fuori.
Nonostante le vicissitudini subite, e ne ho taciuta una importante, Fiorenzo può fare tenerezza, ma non suscita mai compassione perché si ha sempre la certezza che una persona concreta, capace e tenace come lui sarà in grado di uscire dalle situazioni più difficili. L’autore è bravissimo a renderne la personalità, con le ingenuità tipiche dell’età, ma anche con la maturità che gli incidenti della vita gli hanno inevitabilmente portato. Ma anche il personaggio di Tiziana è mirabilmente tracciato, con una sensibilità rara che fa intuire una conoscenza profonda dell’animo femminile. Un plauso all’autore anche per il linguaggio, così immediato e vivace, fitto di battute salaci e spesso mordaci, come ci si aspetta dalla migliore tradizione toscana.

Oscar contemporanea
Arnoldo Mondadori Editore
385 pagine
ISBN 978-88-04-62557-5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...