Perché il toast cade sempre dalla parte imburrata? – Richard Robinson

“Se qualcosa può andar male, andrà male”
“L’acqua che si guarda non bolle mai”
“Tutto quello che piace è immorale, illegale o fa ingrassare”
“Al lotto vincono sempre gli altri”
“La conclusione è il punto dove ti sei stufato di pensare”
“L’amore è un tiromancino che ci viene giocato per assicurare la continuità della specie”
“Tutto sembra utile finchè non lo compri”

Quanti di voi leggendo non hanno esclamato un “Verissimo!” ad almeno una di queste frasi?
Un divulgatore scientifico sta girando il mondo dimostrando le sue teorie a chiunque voglia ascoltarlo, e lo fa con successo. Fra le altre cose si occupa anche di Murphy.

Questa non è la trama di un libro. È la realtà.
Un libro di quelli che compri perché incuriosito dal titolo…o che magari ti ritrovi sul comodino perché qualche amico buontempone te lo regala. Poi scopri che è un libro divertentissimo, utile ed istruttivo. Istruttivo senza essere arrogante o ammiccante  come altri testi di questo genere. I libri per smettere di fumare. I libri per imparare ad essere felici. I libri per conquistare il tuo lui. Ne esistono tanti. E sono noiosi e facilmente smascherabili da persone mediamente dotate di intelligenza.

“Perché il toast cade sempre dalla parte imburrata?” invece travolge il lettore. Lo trascina nel mondo di Murphy e lo fa uscire vincente. Un dettagliato resoconto del funzionamento di quello che è uno dei maggiori misteri della natura: il cervello umano.

Non si sa nemmeno se si arriverà mai a conoscerlo a pieno. Ma di certo Richard Robinson ci fornisce un po’ di strumenti per non farci infinocchiare dalle nostre percezioni, falsate da preconcetti, esperienze pregresse e formazione socio-culturale. Chi di noi non si è scoperto a domandarsi almeno una volta nella propria vita: ma perché la mia fila è sempre la più lenta?

Tutti sono d’accordo sulla prima Legge di Murphy: “Se qualcosa può andar male, andrà male”. Perché questo assioma dirige la sfortuna in modo così implacabile e frustrante? Perché il pane tostato si ostina a cadere sempre dal lato imburrato? Perché torniamo mille volte nello stesso posto a cercare le cose? Perché quando abbiamo fretta il semaforo è sempre rosso? Perché, in buona sostanza, la vita è una continua lotta contro la mala sorte sempre in agguato? Questo libro è il primo tentativo di spiegare in modo razionale le ragioni della piccola sfortuna quotidiana. Robinson illustra con rigore scientifico i motivi per cui sembra che talvolta gli oggetti inanimati ce l’abbiano proprio con noi (capita anche a voi di sussurrare al vostro computer frasi del tipo “Su, fa’ il bravo…non ti bloccare proprio adesso!”?). Ma, soprattutto, svela che l’implacabilità della legge di Murphy  risiede principalmente nella nostra testa, nei nostri processi mentali e nei limiti del nostro atteggiamento verso gli accadimenti della vita.
Se anche voi sei dei buontemponi regalate questo libro ad un amico: non smetterà più di ringraziarvi. E la cosa più assurda è che (non so se si tratti di auto-suggestione o cos’altro), leggendolo, avrete un riscontro quasi in tempo reale di tutte le leggi di Murphy, che sono tantissime (quelle all’inizio dell’articolo sono un accenno millesimale rispetto alla mole immensa di regole esisteni) e investono ogni campo dell’esistenza, nessuno escluso.

Autore: Richard Robinson
Editore: Mondadori
Anno: 2008
ISBN-13: 978-8804549659
Pagine: 256

Annunci

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Natalia ha detto:

    Questo libro mi incuriosisce tantissimo! Se ti va di fare la ‘buontempona’ potrei prenderlo in prestito………… 😀
    La domanda ‘ma perché la mia fila è sempre la più lenta?’ me la pongo ogni volta che sono al supermercato. Ho risolto il problema mettendomi nella fila che non avrei scelto…

    Mi piace

  2. Elena ha detto:

    Raramente mi incuriosiscono questi Manuali di auto-aiuto, problem solving, alla ricerca della felicità ….ma questo sembra diverso. O forse sei tu che riesci a rendere interessante anche una cosa del genere. Fatto sta che mi offro anche io per una lettura …

    Mi piace

  3. luna ha detto:

    Libro sicuramente originale, ma non mi sembra proprio molto ottimista!
    Cara Elena ti aspetto con piacere nel mio nuovo post!
    Un bacione.
    Luna

    Mi piace

  4. annarenzo ha detto:

    “Se tutto è andato bene, probabilmente qualcosa non ha funzionato”. 😉
    Mi ha fatto sorridere già solo la tua recensione, figuriamoci il libro intero. Penso proprio che lo comprerò, grazie della dritta, molto utile!

    Mi piace

  5. Carino! Sembra davvero un libro originale e simpatico, da leggere e regalare. ciao!

    Mi piace

  6. Angiolina ha detto:

    Bene bene. Prendete e leggetene tutti. Il libro è un pò datato, ma non trovo sia necessariamente un male. Io mi ero divertita molto a leggerlo. Aspetto le vostre reazioni quando l’avrete letto!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...