Dal Libro al Film: Jurassic Park vs Jurassic Park

Jurassic Park – il libro

La grande passione di mio figlio per i dinosauri ha portato all’acquisto di questo libro molto bello e interessante benchè piuttosto voluminoso. Anche in questo caso ho visto prima il film, anzi i film, e poi ho letto il libro e posso dire che ci troviamo di fronte a uno di quei casi in cui il libro e il film si equivalgono. Il perché è presto detto: l’autore, Michael Chricton, scrittore di fama e creatore di serie di successo come “E.R.”, è stato chiamato per scrivere e sovrintendere alla sceneggiatura del film. Tutto ciò che Chricton ha immaginato su carta è stato sapientemente ricreato negli studios che ho sopraccitato e supervisore degli effetti speciali è stato nominato Stan Winston (conoscenza anche di noi fan jacksoniani… 🙂 ) e il risultato è ciò che vediamo nel primo Jurassic Park, diretto da un colosso della regia: Steven Spielberg.

Tranne che per qualche scambio dei personaggi, es. nel libro il più grande tra i due fratelli è Tim mentre nel film è Lex, la sorella, ad essere più grande e la fine che Crichton fa fare ad alcuni personaggi, il film è sostanzialmente la trasposizione quasi fedele del libro.

Il romanzo racconta di un eccentrico milionario, proprietario di parchi di divertimento e riserve naturali, che ad un certo punto della sua vita riesce a realizzare il suo progetto più grande: un parco di divertimenti con animali preistorici…vivi. Fanno davvero colpo i fantascientifici mezzi con cui dota il suo Jurassic Park, tra recinzioni elettrificate, laboratori muniti dei più sofisticati sistemi informatici, edifici finemente arredati fino a citare l’isola di cui ha la concessione dal governo sudamericano e non ultimo, l’attrezzatissimo laboratorio di bioingegneria.

E’ qui che vengono creati, o meglio clonati, i dinosauri. Ed è a questo punto che inizia quello che io chiamo ‘giocare a fare Dio’. John Hammond ha creato un mondo estinto milioni di anni prima, inserendo in un’isola dei giorni nostri piante e animali sconosciuti. Sui dinosauri girano tante tesi e teorie, molte sono state giudicate esatte e comprovate, altre smentite e a voler dirla tutta seppur perfetti i dinosauri di Spielberg nella realtà pare non fossero proprio cosi. Ma sono appunto teorie. Cosa sappiamo davvero di quel periodo? La morte di uno degli operai, porta sull’isola un avvocato e un team di esperti chiamati ad esprimere un parere favorevole sul parco in vista dell’inaugurazione. Tutti restano incantati ed estasiati dai grandi brachiosauri che si nutrono da gigantesche piante sullo sfondo di un bellissimo tramonto. Senonchè, l’avidità unita alla stupidità umana e alla potenza di quella natura che l’uomo si ostina a voler pensare di poter controllare, scatenano tutta una serie di avvenimenti che portano inevitabilmente al dolore e alla sofferenza. Improvvisamente Isla Nublar non è più quel paradiso osservato solo poche ore prima. I personaggi ora si trovano a dover affrontare i pericolosissimi predatori e sono tutti ad un passo dal rischiare la vita ed alcuni la perdono poi davvero. Il film, che rispetto al libro è meno cruento, vanta un cast di tutto rispetto e accanto agli attori in carne e ossa troviamo le splendide e dettagliate riproduzioni dei dinosauri.Tutti, dal più famoso T-Rex ai piccoli procompsignatidi, passando per il grande triceratopo e l’enorme spinosauro egiziano, per citarne alcuni, sono sorprendentemente realistici. Prima ho usato l’espressione ‘i film’.Questo perché i ‘capitoli’ di Jurassic Park sono tre, almeno per ora: è in preparazione un quarto capitolo che dovrebbe uscire nel 2015.

Jurassic Park – il film

Nel secondo film, Jurassic Park-The Lost World, ritroviamo Jeff Goldblum nei panni del matematico Ian Malcom che viene a sapere che la sua fidanzata, interpretata dalla bravissima Julianne Moore, sta conducendo, per conto di John Hammond, delle ricerche su Isla Sorna, la seconda isola che Hammond aveva in concessione insieme a Isla Nublar e che si scopre essere il sito B, quello dove effettivamente si creavano i dinosauri. Le ricerche sono volte a capire come i dinosauri siano riusciti a sopravvivere nonostante le limitazioni con cui erano stati creati. Malcom parte all’istante per quella che lui chiama ‘missione di salvataggio’.

Nel terzo capitolo, ritroviamo Sam Neill nei panni del professor Alan Grant e Laura Dern in quelli della dott.sa Ellie Sattler e ci troviamo alle prese con una coppia, gli attori sono Tea Leoni e William H. Macy, che riesce a convincere Grant ad accompagnarli su Isla Sorna. Il motivo viene presto scoperto: sono alla ricerca del figlio quattordicenne, atterrato sull’isola a causa di un incidente occorso durante un’escursione con il parapendio. Il terzo film è meno pregevole degli altri due, lo salva la presenza di dinosauri che negli altri due non comparivano (in questo caso gli pterodattili).

D’altronde il libro di Chricton è talmente ricco di materiale che un film solo non poteva bastare; anche l’argomento è comunque molto vasto e ultimamente si sono affacciate nuove teorie. Il quarto film, pare che prosegua idealmente il primo e vengano inseriti i dinosauri marini.Staremo a vedere. Intanto, possiamo goderci nuovamente al cinema la visione di Jurassic Park, che uscirà, pare a settembre, in versione 3D. Potrò cosi rivedere il dinosauro che preferisco: il velociraptor. Agile, veloce ed estremamente intelligente. E voi, avete un dinosauro ‘preferito’?

Libro:
Autore: Michael Chricton
Pp: 478
Ed. Garzanti
ISBN: 978-88-11-68585-2

Film
Attori: Sam Neill, Laura Dern, Jeff Goldblum, Samuel L.Jackson, Sir Richard Attenborough
Anno: 1993
Casa di produzione: Universal Picture
Regia: Steven Spielberg
Musiche: John Williams
Effetti Speciali: Industrial Light&Magic, Stan Winston Studios, Tippett Studios

Per leggere anche altri post della serie, clicca qui: “Dal libro al film“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...