Dal Libro al Film: Se solo fosse vero Vs. Se solo fosse vero

Rubrica: Dal Libro al Film

Avevo letto questo romanzo dalla trama originale e molto tenera parecchio tempo fa. Forse troppo tempo fa. Ho purtroppo dimenticato molto di quanto scritto da Levy, tenendo a mente solo l’intreccio: la storia di un amore molto particolare.
Quando ho visto il film, diventato poi uno dei miei preferiti, ne sono rimasta affascinata per tutta una serie di motivi: su tutti, l’ambientazione nella stupenda San Francisco, il lato molto romantico della storia e non ultimo la presenza di Reese Witherspoon, attrice che apprezzo molto, nella parte della protagonista.

Il volerne parlare nel blog, mi ha fatto riprendere in mano il libro che ho letto tutto d’un fiato. Lo stile di Levy è scorrevole e accattivante. Confesso che speravo di trovare molto del film nel libro e ovviamente le mie aspettative sono state disattese. La storia di Levy è molto più articolata e ampia. Troviamo tanto del passato dei protagonisti, tanta terminologia medica, descrizioni accurate dei luoghi e degli ambienti e tanta attenzione per questa “strana” storia d’amore.

Prima di proseguire, mi fermo un attimo per raccontarvi la trama: Lauren, brillante medico, ha un incidente d’auto e finisce in coma. Arthur, la “vede” nel suo appartamento e iniziano a conoscersi. L’amicizia diventa amore. Gli eventi però precipitano e il finale, che lascia a bocca aperta fa anche intendere che dopo ci sarà dell’altro.

Come dicevo, del libro nel film c’è giusto l’intreccio, poi la storia diventa altro. Lauren è diventata Elizabeth, è sempre medico ma non sa affatto chi è. Se ne ricorda durante lo svolgimento del film aiutata da Arthur, che nel film è David.

L’aiuto che Arthur dà a Lauren, è tutto volto a capire il perché Lauren “viva”oltre il coma. Nel libro è per caso che Arthur vede Lauren, nel film il filo che unisce Elizabeth e David è un appuntamento al buio a cui entrambi hanno  ancato: lei perché ha avuto l’incidente, lui perché ha dato forfait all’ultimo. Inoltre la casa dell’incontro, nel film è la casa di Elizabeth. Il modo in cui David sub-affitta l’appartamento di Elizabeth ha un che di magico. Il loro incontro è scritto nel destino. Gli eventi che precipitano portano tutti alla decisione di staccare la spina della macchina che tiene Lauren/Elizabeth in vita: Arthur/David decide di rapire il corpo di Lauren/Elizabeth per salvarla.

Ma mentre il sogno di David si spezza nell’atrio del piano del reparto dov’è ricoverata Elizabeth, quello di Arthur Proprio questi temi cosi forti, di cui comunque sentiamo la presenza fin dalle prime pagine del libro, rendono il romanzo di Levy un po’ pesante. La nota caratteristica del romanzo è questa tristezza di fondo che non ci lascia nemmeno nel finale.prosegue nella sua casa d’infanzia di Carmel e solo l’arrivo dell’ispettore che segue il caso del rapimento di Lauren, fa si che Arthur ne restituisca il corpo.

Il libro qui si apre sul passato di Arthur: un passato in cui la presenza di sua madre è molto forte. Proprio per questo la casa di Carmel ha sempre rappresentato una questione irrisolta per Arthur. Grazie a Lauren però si sente finalmente pronto ad affrontare ed elaborare il passato.

Il film è più leggero e brioso anche se non privo di momenti tristi. Qui, la nota caratteristica è il romanticismo che muove David e a sorpresa aggiungo: non ti aspetteresti mai tutta questa tenerezza da uno come lui.
A questo punto avrete capito che parteggio per il film. Non posso fare a meno però di spezzare una lancia a favore di Marc Levy: i suoi libri sono davvero unici, valgono tutto il tempo passato a leggerli.
Come ‘Se Potessi Rivederti’, il sequel di ‘Se Solo Fosse Vero’,
dove ritroviamo Lauren e Arthur alle prese coi ricordi che li porteranno finalmente ad incontrarsi e, forse, ad avere una seconda chance per la loro storia d’amore.

Libro:
Autore: Marc Levy
Ed.: TEADUE
ISBN: 978-88-502-0641-4
PP: 213

Film:
Attori: Reese Witherspoon, Mark Ruffalo
Regia: Mark Waters
Casa di distribuzione: DREAMWORKS SKG
Anno di uscita: 2005
Titolo originale in inglese: Just Like Heaven

Per leggere anche altri post della serie, clicca qui: “Dal libro al film“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...