SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA

“Occorre compiere il proprio dovere ogni giorno, costi quel che costi, qualunque sia il sacrificio da sopportare, perché è in ciò che sta l’essenza della dignità umana” (Giovanni Falcone)

SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA… Due degli elementi cardine delle figure simbolo dell’antimafia, Falcone e Borsellino. Niente retorica, non piace neanche a me la celebrazione fine a se stessa. Voglio solo farvi comprendere il peso che per me hanno queste scomparse anche a 20 anni di distanza. Ne scrivo solo adesso perché nei miei ricordi (non avevo ancora dieci anni), prima ancora di poter capire di chi realmente si trattasse, è rimasta più viva la notizia della morte del giudice Borsellino per il modo in cui ho appreso la cosa. Mi trovavo in vacanza con i miei da qualche giorno, quando la madre di un mio amico di giochi (tra l’altro proprio di Palermo) arriva trafelata e con voce spezzata ci comunica dell’attentato. Ricordo perfettamente la sua espressione che è subito diventata quella dei miei genitori: stupita, incredula e subito dopo quasi rassegnata. Come se volesse comunicare: ‘E adesso come si fa?’. Successivamente ho potuto comprendere il perché di quella reazione: dopo la morte di Falcone si rimaneva aggrappati alla speranza di un’alternativa ancora solida, ma adesso anche questa era stata inevitabilmente distrutta…

SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA… Le parole sono di Falcone, ma avrebbe potuto pronunciarle con la stessa coerenza anche Borsellino. E’ strano pensare come due vite siano talmente legate da essere quasi intercambiabili: erano cresciuti insieme, insieme avevano iniziato una carriera in magistratura e uniti si erano ritrovati a pestare i piedi alla malavita organizzata. Anche nel loro epilogo le loro vite sono state segnate dallo stesso tragico episodio, Capaci e Via D’Amelio.

SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA… Sono le armi più efficaci che sono state applicate per la lotta alle organizzazioni mafiose, che la dignità umana hanno invece calpestato da sempre, in maniera ignobile. Ogni anno nella mia scuola si è sempre celebrata la figura di questi magistrati integerrimi che ad una collusione conveniente hanno preferito la via più scomoda della denuncia, sacrificandosi. E ogni anno di più ho compreso con grande rammarico come la rete mafiosa non fosse da circoscrivere ad un luogo o una classe (come spesso in maniera spiccia viene fatto), ma si ritrovasse, in forme diverse, legata ad ambienti politici e decisionali. Se non fossero stati uccisi allora, è probabile che con fatica i due giudici avrebbero potuto in parte scoprire le carte arginando il fenomeno. Chissà…

SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA… E’ assurdo pensare che questo sia uno dei rari casi in cui il significato delle parole coincide effettivamente con l’azione. Se vi capita di rivedere alcune delle interviste rilasciate, noterete che le loro affermazioni esprimono realmente le loro intenzioni e sono effettivamente state applicate. Dove si può ancora trovare una coerenza di questo tipo?
Questo blog si chiama Parole Infinite e credo che in questo caso non ci sia definizione migliore per le Parole (proprio con la p maiuscola) che ci hanno lasciato, parole che sono andate oltre i limiti della finitezza umana.

Se avete qualche minuto di tempo, vi consiglio caldamente di dare anche un’occhiata a questo intervento che Pif ha fatto durante la trasmissione di Fabio Volo, Volo in diretta, in occasione dei 20 anni dalla morte di Falcone. Sintetizza in maniera semplice, ma, a parer mio, decisamente profonda ed efficace, quello che, come siciliana, sento anch’io.

Annunci

2 thoughts on “SENSO DEL DOVERE E DIGNITÀ UMANA

  1. “La mafia non è affatto invincibile; è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto, bisogna rendersi conto che si può vincere non pretendendo l’eroismo da inermi cittadini, ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni.” (G.Falcone)
    …a loro modo sono parole terribili perchè svelano l’esatto punto debole dello stato: le forze migliori delle istituzioni!!!
    A 20 anni dalla scomparsa di 2 uomini simbolo, infatti, li si rimpiange ancora tanto anche perchè nessuno ha voluto accollarsi il testimone che con tanta passione hanno voluto passare.
    La mafia mantiene un vantaggio sempre e comunque proprio perchè non esistono “forze migliori delle istituzioni” ma uomini “migliori” troppo spesso lasciati soli dalle “istituzioni” diventando inermi cittadini … ci si riavvita insomma!!!

    La grande tristezza è veder come questa data simbolo si avvicini sempre più ad una retorica celebrazione di un qualcosa di non ben definito accompagnata da vuote frasi di circostanza annullandone, di fatto, il valore potente e sconfinato che citi anche tu Natalia!

    …nella cronaca recente, poi, le istituzioni non solo ne annullano il valore, ma ne mortificano finanche il ricordo.

    Un saluto.

    Mi piace

    1. Hai perfettamente centrato il punto: è proprio il rammarico di non avere più esempi forti di questo tipo e la consapevolezza che non esista (se non in rari casi) una coerenza tra ciò che si dice e il modo in cui si agisce che mi ha spinto a fare queste considerazioni. Lo stupore che provo nel rivedere le loro interviste, in cui traspare la convinzione di quello che dicono e la volontà di metterlo in pratica, sfortunatamente, deriva dal fatto che siamo troppo abituati al contrario… Alle belle parole che rimangono ‘sospese’… La distinzione netta tra le parole vuote e sterili che ci vengono propinate quasi quotidianamente e dall’altra parte la parola che si concretizza, non fa altro che aumentare il loro valore. E’ questo l’aspetto che mi premeva sottolineare.
      Dispiace anche a me che proprio quelle parole vuote, spesso pronunciate anche dalle istituzioni, possano rendere opaco il loro ricordo che non deve, però, in alcun modo cadere nel dimenticatoio.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...